SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

APE Attestato di Prestazione Energetica: tutto quello che c’è da sapere

by Simonetta Bacchiega on 16 ottobre 2014 , No comments

Ciao a tutti!

Oggi vorrei tornare sul tema dell’Ape, l’Attestato di Prestazione Energetica, questa volta con l’aiuto di un esperto. Nell’articolo che segue un nostro collaboratore, il geometra e tecnico certificatore Fabio Montalbetti, ci spiegherà in modo chiaro ed esaustivo tutto quello che c’è da sapere su questo documento (APE) importantissimo nella compravendita immobiliare.

Cos’è l’APE (Attestato di Prestazione Energetica)?

Si tratta di un Documento formale che attesta l’efficienza energetica di un immobile, sostanzialmente valuta quanto è il consumo energetico per poterlo riscaldare.

Per realizzare l’Attestato di Prestazione Energetica, si deve tener conto della qualità dell’involucro e degli impianti facendo dei conteggi su parametri standard. Per rendere meglio l’idea: bisogna immaginare che l’immobile sia una scatola e tutto ciò che lo costituisce (pareti esterne, pavimento e solaio) siano l’involucro della scatola. L’impianto di riscaldamento è la fonte di calore che permette di raggiungere, all’interno della scatola, la temperatura di Legge pari a 20 gradi, stabilendo un indice di prestazione energetica che ne decreta la classe energetica.

Le classi energetiche sono elencate in una scala in lettere che va dalla peggiorativa classe G alla migliore classe A, questo evidenzia che per riscaldare una scatola in classe A ci vuole meno energia che per riscaldare la stessa scatola in classe G.
Sempre e comunque, ci tengo a ribadire che tutti questi conteggi stabiliti dalla Legge si avvalgono di valori comparativi standard.

Quali devono essere le caratteristiche dell’Attestato?

Il Certificato va redatto da un tecnico iscritto all’albo dei certificatori della Regione, che deve fare un sopralluogo dell’immobile per poter acquisire i dati necessari al calcolo e all’invio telematico alla Regione, che ne restituirà regolare Attestato con propria ricevuta comprovante la validità e la scadenza.

Il certificato ha durata di dieci anni, ma in caso di modifica dei parametri va rifatto: sostituzione serramenti, caldaia, coibentazione di pareti, solai, pavimenti sono interventi che richiedono una nuova valutazione.

A cosa serve l’APE e in quali casi?

Dal 01/09/2009 vige l’obbligo di redigere ed allegare ai documenti ACE/APE per tutti gli immobili di cui si debba fare un passaggio di proprietà o dare in locazione pena la nullità degli atti. Dal 01/01/2012 è inoltre obbligatorio redigere ed allegare all’annuncio di vendita o affitto anche il certificato ACE/APE.

In caso di violazione degli obblighi sopra esposti il proprietario dell’immobile è punito con sanzione amministrativa che va:
per i passaggi di proprietà da € 3.000,00 a € 18.000,00
per le locazioni da € 300,00 a € 1.800,00
per i cartelli pubblicitari da € 500,00 a € 3000,00.

Se desiderate comprare o vendere casa a Novara, venite a scoprire il mondo Sim: l’agenzia Sim Immobiliare è attiva da ventidue anni sul territorio e i nostri professionisti sono a vostra disposizione per ogni consulenza immobiliare. Ci trovate all’indirizzo www.simimmobiliare.it, all’indirizzo email sim@simimmobiliare.it oppure al numero 0321 331737.

Iscriviti Gratis alla Nostra Newsletter

* Richiesto



 

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation