SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Casa in affitto a Novara: la cedolare secca

by Simonetta Bacchiega on 9 aprile 2015 , No comments

Ciao a tutti,

oggi voglio parlarvi in dettaglio di una delle formule attualmente più usate per stipulare un contratto per una casa in affitto a Novara, ovvero la cedolare secca. Si tratta di un regime facoltativo, che comporta dei vantaggi sia per i proprietari, sia per gli inquilini: vediamo quali.

Cosa comporta la cedolare secca

La cedolare secca sui contratti a canone libero prevede un’aliquota fissa al 21% per quanto riguarda la tassazione annuale a carico del proprietario dell’immobile, mentre sui contratti a canone concordato l’aliquota è al 10%. L’opzione della cedolare secca per una casa in affitto a Novara può essere esercitata dal proprietario nel momento della registrazione del contratto, oppure al momento del rinnovo e l’inquilino ne deve essere informato tramite lettera raccomandata.

Cedolare secca per una casa in affitto a Novara: quando può essere applicata

Per poter usufruire della cedolare secca per una casa in affitto a Novara, è necessario che entrambe le parti (proprietario e inquilino) siano persone fisiche e che la locazione avvenga a scopo abitativo. La cedolare secca si applica a diversi tipi di contratti per una casa in affitto a Novara che rientri nelle categorie catastali da A1 ad A11, escludendo A10, ovvero gli uffici e gli studi professionali: accanto ai tradizionali contratti 4+4 e 3+2, è possibile applicare la cedolare secca anche per contratti di durata inferiore ai 30 giorni e per i contratti per studenti.

Cedolare secca: i vantaggi per i proprietari e per gli inquilini

Quando si tratta di stipulare un contratto per una casa in affitto a Novara, la cedolare secca comporta dei vantaggi sia per i proprietari sia per gli inquilini. I primi, infatti, come visto, possono accedere ad una tassazione agevolata, mentre chi occupa la casa in affitto può trarne beneficio.

Optando per la cedolare secca per una casa in affitto a Novara, al momento della registrazione del contratto non dovranno essere versate né l’imposta di registro né l’imposta di bollo, costi che solitamente vengono ripartiti tra locatore e locatario. Il proprietario dell’immobile sarà invece tenuto al versamento di una imposta sostitutiva, in due rate oppure in un’unica soluzione.

Inoltre, con la cedolare secca chi occupa una casa in affitto a Novara potrà contare sull’assenza delle rivalutazioni Istat, che non verranno applicate al canone d’affitto. Occorre comunque ricordare, però, che al proprietario di una casa in affitto a Novara resta la libertà di recedere dal regime della cedolare secca in qualsiasi anno successivo al primo, pagando l’imposta di registro eventualmente sostenuta.

Se desiderate comprare, vendere o affittare casa a Novara, venite a scoprire il mondo Sim: l’agenzia Sim Immobiliare è attiva da ventidue anni sul territorio e i nostri professionisti sono a vostra disposizione per ogni consulenza immobiliare. Ci trovate all’indirizzo www.simimmobiliare.it, all’indirizzo email sim@simimmobiliare.it oppure al numero 0321 331737.

Iscriviti Gratis alla Nostra Newsletter

* Richiesto



Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation