SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Quali colori per vendere casa?

by Simonetta Bacchiega on 6 giugno 2016 , No comments

Molto prima di valutare tutti i dettagli tecnici, ancora prima di prendere in considerazione in modo razionale pregi e difetti, ci si forma una prima impressione su un immobile in modo del tutto emozionale, già nei primi istanti della visita. Per questa ragione, quando si decide di vendere casa, è molto importante fare attenzione a tutti i dettagli, compresi i colori.

I colori delle pareti e degli elementi d’arredo hanno una grande influenza, determinando la personalità della casa ed esaltando oppure mitigando pregi e difetti di un’abitazione. Anche la componente psicologica gioca un ruolo fondamentale: alcuni colori sono percepiti come più accoglienti di altri e conoscere queste differenze può permettere di vendere con molta più facilità.

Colori neutri e tradizionali

Colori neutri per vendere casa

La prima grande distinzione da operare è tra una casa con colori neutri, spesso scelti per poter incontrare il gusto di un maggior numero di persone, e colori più accesi. Naturalmente non esiste una legge universale: non tutti i colori sono adatti ad ogni ambiente, così come non tutti gli acquirenti hanno le stesse preferenze.

Quando scegliamo il colore per le pareti, dunque, lo dobbiamo fare dopo aver definito l’idea della personalità della casa. Una casa dal sapore tradizionale, con un arredo in linea, sarà alla ricerca di acquirenti amanti di questo tipo di stile. Anche le pareti,quindi, dovranno trasmettere immediatamente questo concetto di casa, con colori comunemente usati, in grado di rendere l’ambiente immediatamente familiare e accogliente. Rientrano in questa categoria i vari toni del pesca, dell’arancio, del crema, dell’avorio, del color salmone.

I colori neutri ci possono aiutare molto, se puntiamo ad una platea variegata: grigi, beige, tortora, bianco, panna possono adattarsi a diversi tipi di ambienti e sono solitamente apprezzati dalla maggior parte delle persone. Attenzione, però, all’equilibrio: se utilizzati in modo troppo uniforme in tutta la casa e non ben combinati con l’arredo si rischia di ottenere ambienti freddi, impersonali e poco accoglienti.

Vendere casa osando con il colore

Colori per vendere casa rosso

Se la casa, invece, ha una forte personalità e gli acquirenti ideali sono gli amanti dello stile moderno, si può essere un po’ meno tradizionalisti e introdurre tocchi di colore più vivace: possiamo giocare con il blu, il rosso, con tinte accese che caratterizzano alcuni specifici ambienti, senza però esagerare. La casa deve comunque incontrare il gusto di una ampia fetta di persone, per poter individuare un acquirente in fretta.

La scelta di colori di questo tipo si può limitare a qualche dettaglio, qualche parete o porzione, non necessariamente coinvolgendo tutte le stanze. Il colore deve comunque offrire una percezione di spazi ampi e luminosi, valorizzando l’arredo e venendone a sua volta valorizzato.

Vendere casa: il bianco è una buona scelta?

Quali colori per vendere casa bianco

Quando si decide di vendere casa e si pensa a come renderla appetibile al maggior numero di persone, la scelta per il colore ricade quasi automaticamente sul bianco: essendo il colore più neutro, permette di incontrare i gusti di più potenziali acquirenti. Inoltre, è più semplice guardare una parete bianca e immaginarla di un altro colore, piuttosto che osservare una parete colorata e provare a darle una diversa personalità con l’immaginazione.

Tutto questo è vero, ma il bianco può comportare anche qualche piccolo rischio: la scelta di questo colore può rendere la casa troppo impersonale, soprattutto se non sono presenti arredi o se anch’essi non sanno fornire un senso di calore e accoglienza. Se si sceglie di dipingere le pareti bianche, meglio assicurarsi che l’ambiente risulti comunque familiare e pronto per essere vissuto, con un po’ di attenzione per l’home staging.

Il secondo rischio è quello di far percepire la scelta come puramente economica: se la casa e gli arredi non sono molto curati, la vernice bianca (la più economia sul mercato) può contribuire a formare l’immagine di una casa non particolarmente meritevole di attenzione e potrebbe essere più difficile per il potenziale acquirente percepirne il reale valore.
Sì al bianco, dunque, purché ben orchestrato con altri colori o elementi d’arredo caratterizzanti.

Se desideri comprare, vendere o affittare casa a Novara,  Sim Immobiliare (+39 0321 331737)

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation