SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

In 2 anni, ristrutturazioni in condominio per il 40% delle famiglie

by Simonetta Bacchiega on 20 ottobre 2016 , No comments

È tempo di rimettere a nuovo il patrimonio urbano italiano, o almeno questo sembra il trend rilevato da Tecnoborsa: negli ultimi due anni, ben il 40% delle famiglie che abitano in condominio ha effettuato qualche intervento di ristrutturazione. Un dato che non stupisce, tenendo conto del patrimonio urbanistico italiano caratterizzato, per un’ampia porzione, da una lunga storia alle spalle.

Il numero elevato riflette anche la crescente attenzione alla riqualificazione degli edifici, legata sia al miglioramento estetico e al relativo mantenimento o aumento del valore, sia al desiderio di abbattere i consumi, migliorando di conseguenza le prestazioni energetiche. Di questa duplice tendenza sono testimoni le tipologie dei principali interventi effettuati.

I più diffusi interventi di ristrutturazione in condominio

I dati rivelano che gli interventi di ristrutturazione effettuati nei condomini italiani negli ultimi due anni si sono concentrati sull’impianto elettrico nel 41.5% dei casi. Il 33% degli interventi ha invece coinvolto la sostituzione della caldaia, mentre il 24.2% degli interventi è stato eseguito per migliorare l’isolamento termico dell’edificio. Il 12.8% delle ristrutturazioni si è tradotto nell’installazione o nella modifica di impianti solari e fotovoltaici, mentre il 6.6% restante è costituito dalla sostituzione di infissi e dall’installazione di valvole termostatiche.ristrutturazioni in condominio

Ristrutturare i condomini per renderli più efficienti

Una fetta molto ampia degli interventi effettuati in condominio negli ultimi due mesi sono volti al miglioramento delle prestazioni energetiche: un tema, questo, che dimostra di essere particolarmente sentito e conferma la sua tendenza in crescita negli ultimi anni. Il recente boom di ristrutturazioni condominiali lancia un messaggio importante ai proprietari di casa: l’esigenza diffusa di edifici a bassi consumi energetici è realtà ed è bene tenerne conto sia quando si decide di mettere in affitto un immobile, sia quando si decide di venderlo. Sempre di più, infatti, le prestazioni energetiche di un immobile e del condominio nel quale esso è inserito sono un fattore influente nella scelta da parte dei potenziali acquirenti o inquilini.

Ristrutturare il condominio con le agevolazioni fiscali

A dare una spinta importante alle ristrutturazioni in condominio, negli ultimi anni, hanno contribuito le agevolazioni fiscali, alle quali è possibile ricorrere con benefici economici per tutti i condomini. Anche gli interventi sulle parti comuni, infatti, danno diritti alla detrazione del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia e del 65% per gli interventi di ristrutturazione energetica. Vuoi saperne di più su come recuperare i soldi spesi per le ristrutturazioni in condominio? Te ne parliamo in questo articolo.

Se desideri comprare, vendere o affittare casa a Novara,  Sim Immobiliare (+39 0321 331737)

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation