SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

È meglio comprare casa o vivere in affitto?

by Redazione on 10 aprile 2017 , No comments

Gli italiani sono notoriamente un popolo affezionato al mattone: gli investimenti sono considerati investimenti sicuri e il sogno di una casa di proprietà accomuna una gran parte della popolazione. L’affitto viene spesso visto come un ripiego, ma uno studio britannico mette in discussione il fatto che comprare casa sia più conveniente di vivere in affitto. Noi, però, vogliamo fare un ulteriore passo in avanti e chiederci: la convenienza economica è l’unico dato che conta?

Uno studio britannico mette in luce i vantaggi economici dell’affitto

Il più recente studio sul tema delle differenze economiche tra vivere in affitto e comprare casa è stato pubblicato sull’International review of financial analysis ed è stato condotto dalla divisione contabilità e finanza della Management School dell’Università di Stirling (UK).

Obiettivo dello studio è creare una tabella comparativa che aiuti a decidere, nei singoli casi, se è meglio comprare casa o affittarla. Due sono i fattori che vengono indicati come maggiormente sottovalutati: le spese accessorie legate all’acquisto e alla manutenzione della casa negli anni, e l’inflazione che può influire sul valore economico dell’immobile.

8 criteri per capire se comprare casa o affittarla

Per aiutare a fare le corrette valutazioni, lo studio indica 8 passaggi da seguire.

1. Analizzare le caratteristiche della casa
2. Stabilire la durata del possesso, prendendo in considerazione un ragionevole margine di errore
3. Identificare tutti i costi della casa sia in caso di acquisto, sia in caso di affitto
4. Identificare i limiti di convenienza
5. Definire la propria tolleranza al rischio e bilanciarla con la convenienza
6. Valutare la capacità di protezione dall’inflazione e delle condizioni di mercato
7. Calcolare il rischio di un’inflazione sui prezzi immobiliari rispetto a una deflazione per un proprietario
8. Considerando i rischi nel tempo, determinare un prezzo ridotto appropriato.

Nelle simulazioni presentate dello studio, il vantaggio per chi compra casa è minimo: si aggira intorno ai 12mila euro di guadagno rispetto a chi vive in affitto. Lo studio, tuttavia, non considera alcuni altri fattori importanti, forse anche più di quelli presi in considerazione.

comprare casa o affittare casa

Il vantaggio economico è l’unico a contare?

Prima di tutto, occorre sottolineare che lo studio si limita da analizzare dei dati puramente matematici prendendo in considerazione dei dati esemplificativi: la situazione, però, può variare moltissimo di caso in caso e a fare davvero la differenza è l’impatto sulle condizioni economiche del compratore / affittuario.

Inoltre, la casa non è certo soltanto un luogo dal quale ottenere buone condizioni economiche: è, piuttosto, il luogo nel quale tutte le nostre aspettative, i nostri desideri e le nostre modalità di vita trovano soddisfazione.

La sicurezza di una casa di proprietà dalla quale non rischiare mai di essere allontanati, per varie ragioni, dal proprietario, è un valore del tutto individuale e con un peso tanto maggiore tanto più questa esigenza è considerata primaria.

Al contrario, un acquisto vantaggioso si può rivelare una zavorra per chi ama o ha necessità di trasferirsi di frequente.

Un luogo da poter personalizzare e adattare sulle proprie esigenze può essere prioritario per alcuni, mentre altre persone possono dare molto più valore alla libertà da ogni incombenza di manutenzione importante.

Per tornare alla nostra domanda iniziale, quindi, ovvero se è meglio comprare casa o affittarla, la risposta è una: la soluzione migliore è quella che soddisfa in equilibrio tutte le esigenze, non solo quelle economiche.

Se desideri comprare, vendere o affittare casa a Novara, contatta Sim Immobiliare (+39 0321 331737).

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation