Simonetta Bacchiega

Tante case, una sola agenzia.

Il mutuo a tasso fisso è ancora il più scelto dagli italiani

by Simonetta Bacchiega on 1 marzo 2017 , No comments

Scegliere tra un mutuo a tasso fisso e un mutuo a tasso variabile richiede l’analisi di tutte le proposte sul mercato: è difficile stabilire a priori quale delle due forme sia più conveniente. In quanto a preferenza, però, gli italiani non hanno dubbi: l’economicità del tasso fisso, in questi ultimi anni competitivo con il tasso variabile, unito alla maggiore stabilità offerta, fanno sì che il tasso fisso sia di gran lunga il preferito per comprare casa. I suoi vantaggi dureranno ancora a lungo?

Richieste da record per il mutuo a tasso fisso

Tra le richieste di mutuo, il tasso fisso nel corso del 2016 ha segnato una forte impennata raggiungendo una quantità di richieste mai registrate prima: questa tipologia di finanziamento viene richiesto nell’84.5% dei casi. A inizio gennaio 2016, i mutui a tasso fisso hanno coperto l’81.8% dei mutui erogati. Crollano, invece, le richieste per il tasso variabile, il quale probabilmente spaventa di più per via dei bassi interessi attuali: improbabile una loro ulteriore discesa, più realistico che prima o poi ricomincino a crescere.

Il mutuo a tasso fisso è il più conveniente in assoluto?

I dati presentati, però, non sono sufficienti a fornire una risposta assolutista: il tasso fisso è attualmente il più richiesto, ma non necessariamente il più economico in assoluto. Ad oggi, l’offerta sul mercato è tale per cui esistono mutui a tasso variabile più convenienti, anche se non è possibile garantire che la situazione resterà tale per gli anni a venire. I fattori che influenzano la convenienza, poi, sono molti, compresa la durata del mutuo.

Mutuo a tasso fisso

Le condizioni dei mutui a tasso fisso

Come visto, i mutui a tasso fisso coprono una gran parte della totalità dei mutui richiesti o erogati. Ma quali sono le caratteristiche dei mutui più richiesti dagli italiani?
Risulta in crescita l’importo medio: mentre a fine 2016 era pari a 127.229 euro, in questo primo periodo del 2017 si è arrivati a quota 129.424, con un periodo medio di vent’anni. L’ammontare dell’importo e i tempi di restituzione rendono il tasso fisso vantaggioso agli occhi di chi compra casa, sia per quanto riguarda le condizioni economiche attuali sia per quanto riguarda il senso di sicurezza per il futuro.

Il tasso fisso resterà conveniente a lungo?

Come ogni previsione, è impossibile fare affermazioni certe e il rischio di errore cresce mano a mano che lo sguardo si sposta più lontano. Tuttavia, guardando al breve e medio termine, è facile immaginare che la convenienza del tasso fisso non sparirà entro poco tempo. I tassi dei mutui variabili sono attualmente estremamente bassi ed è plausibile ipotizzare un – seppur lento – rialzo nei prossimi anni.

Di contro, è inverosimile che i tassi fissi presentino delle vere e proprie impennate, dunque è logico supporre che la differenza puramente economica tra le due tipologie di mutuo continuerà ad essere molto lieve almeno per qualche tempo. Come sempre, consigliamo però di informarsi in modo approfondito relativamente a tutte le condizioni dei mutui offerti dagli istituti di credito prima di fare la propria richiesta, per poter individuare, tra tutte, la soluzione più a propria misura.

Se desideri comprare, vendere o affittare casa a Novara, Sim Immobiliare (+39 0321 331737).

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!
Continua a leggere ...

Accatastamento casa: dal 2016 novità per le pertinenze

by Simonetta Bacchiega on 27 febbraio 2017 , No comments

L’accatastamento di una casa di nuova costruzione, oppure il nuovo accatastamento di un immobile che ha subito importanti modifiche, è obbligatorio: permette di calcolare la rendita catastale sulla quale verranno calcolate le imposte e permette di ottenere il certificato di agibilità, indispensabile per poter considerare abitabile l’immobile. L’accatastamento, a partire dal 2016, è oggetto di una variazione nella normativa che riguarda le soffitte, le cantine e, in generale, tutte le pertinenze. Scopri cosa cambia e come accatastare correttamente il tuo immobile.

Continua a leggere ...

Novara: il mercato immobiliare attira compratori milanesi

by Simonetta Bacchiega on 22 febbraio 2017 , No comments

Conoscere bene il proprio target è la prima regola del marketing ed è un presupposto indispensabile anche quando si desidera vendere o affittare casa. Tra i punti forti dell’agenzia immobiliare al quale affidi il tuo immobile, non può mancare questo requisito: deve conoscere bene il territorio e saper identificare il profilo degli aspiranti compratori, per poterli intercettare. Hai mai pensato, ad esempio, che per vendere casa a Novara potrebbe essere utile farsi conoscere anche al di fuori dei confini territoriali? Un recente studio ce ne da conferma, rilevando un particolare trend: il crescente interesse dei compratori milanesi per il mercato immobiliare di Novara. Continua a leggere per scoprire come sfruttare questa opportunità.

Continua a leggere ...

Vendere o comprare casa senza agenzia: i 6 errori più comuni

by Simonetta Bacchiega on 20 febbraio 2017 , No comments

Si conferma in rapida crescita il numero di italiani che scegliere di affidarsi a un’agenzia immobiliare per vendere o comprare casa: i dati che vi abbiamo recentemente segnalato mostrano una crescente fiducia ma anche un maggiore spirito critico rispetto al passato. Chi vende o compra casa, oggi più che mai, vuole avere la certezza di affidarsi a un’agenzia di massimo livello, capace di essere non solo mediatrice, ma anche una valida guida. Muovendosi in un mercato complesso, infatti, gli italiani sono sempre più consapevoli di quanto rischiano se decidono di vendere o comprare casa senza agenzia. Le conseguenze negative dell’agire in autonomia possono essere molte, dall’effettuare una scelta sbagliata al perdere molti soldi, fino al rischio di pesanti sanzioni. Scopriamo perché e quali sono gli errori più comuni che un’agenzia ti permette di evitare.

Continua a leggere ...

Vendere un immobile, si accorciano i tempi

by Simonetta Bacchiega on 13 febbraio 2017 , No comments

In un recente articolo, abbiamo esplorato l’evoluzione dei canoni d’affitto negli ultimi anni. Qual è il trend, invece, per vendere casa? Quali tempi deve aspettarsi chi decide di vendere un immobile? In parte ci ricolleghiamo al tema già affrontato: i cambiamenti del mercato che hanno influenzato l’evoluzione degli affitti hanno avuto anche effetti sui tempi di vendita immobiliari. Esploriamoli insieme e scopriamo cosa è possibile fare per vendere in fretta.

Continua a leggere ...

Immobili di lusso: cosa cercano gli acquirenti?

by Simonetta Bacchiega on 8 febbraio 2017 , No comments

Quando senti parlare di immobili di lusso, che cosa ti viene in mente? Probabilmente pensi ad ampie ville con enormi giardini, a spazi immensi e a stanze di dimensioni impressionanti. Certo, immobili di questo tipo rientrano a pieno titolo nella categoria, ma non sono gli unici. Al contrario, non sono nemmeno gli immobili di lusso di maggiore attrazione sul mercato. Vuoi scoprire che cosa cercano gli acquirenti o gli affittuari che cercano casa in questa categoria? Continua a leggere!

Continua a leggere ...

Vuoi vendere casa? Ecco 5 cose che devi sapere

by Simonetta Bacchiega on 6 febbraio 2017 , No comments

Il mercato immobiliare ha iniziato nel 2016 a dare segni di ripresa: si ricomincia a comprare ma, per chi vuole vendere casa, la concorrenza resta molto alta. Allora, per poter realizzare una vendita in breve tempo e in modo soddisfacente, è fondamentale non lasciare nulla al caso: ecco 5 cose che devi sapere prima di mettere in vendita un immobile, per evitare spiacevoli sorprese.

Continua a leggere ...

Vendere casa è più facile, con i giusti profumi

by Simonetta Bacchiega on 1 febbraio 2017 , No comments

In molti articoli ormai abbiamo parlato del tema dell’home staging e ci siamo soffermati sui piccoli miglioramenti da effettuare per riuscire a fare breccia nel cuore dei visitatori e per vendere casa facilmente. Spesso ci siamo concentrati su consigli utili a conquistare tramite gli occhi, ma… sapevi che anche il naso ha un ruolo importante nella formulazione di una prima impressione sull’immobile visitato? Oggi ti sveliamo qualche suggerimento per “prendere per il naso” i potenziali acquirenti… in modo positivo, ovviamente: scopri come farli innamorare della tua casa!

Continua a leggere ...