Consigli per Vendere Casa

Come vendere casa prima dei 5 anni

by Simonetta Bacchiega on , No comments

La necessità di vendere casa prima dei 5 anni dall’acquisto può far sorgere dubbi e timori: il rischio, infatti, è quello di perdere le agevolazioni prima casa, secondo le quali l’alienazione del bene non può avvenire nel primo quinquennio successivo all’acquisto. In realtà, vendere casa nei prima cinque anni senza perdere le agevolazioni fiscali è possibile: scopriamo insieme come fare.

 

Vendere casa prima dei 5 anni: quali svantaggi comporta

In linea generale, vendere casa prima dei 5 anni dall’acquisto comporta una serie di svantaggi per chi ha usufruito delle agevolazioni prima casa, poiché si dovranno sostenere dei costi dai quali si era stati inizialmente sgravati. La perdita delle agevolazioni comporta il versamento di:

  • imposta di registro
  • imposta catastale
  • imposta ipotecaria
  • sovrattassa pari al 30% delle imposte.

Esistono, però, dei casi particolari in cui questa norma non si applica ed è possibile mantenere le agevolazioni, anche qualora la casa venga venduta entro i primi cinque anni dall’acquisto.

Come vendere casa nei primi 5 anni e mantenere le agevolazioni fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 13/2017, ha chiarito che vi sono due casi in cui le agevolazioni prima casa vengono mantenute anche se l’alienazione avviene nei primi cinque anni dall’acquisto:

  • se il contribuente, entro un anno dalla vendita della prima casa, effettua l’acquisto di un altro immobile e lo destina ad abitazione principale
  • se il contribuente, entro un anno dalla vendita della casa, provvede ad acquistare un terreno sul quale costruire un immobile da adibire ad abitazione principale.Vendere casa prima dei 5 anni senza perdere le agevolazioni fiscali

Acquisto del terreno: il chiarimento dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha fornito un ulteriore, prezioso chiarimento a chi desidera effettuare una compravendita immobiliare cambiando l’immobile destinato a prima casa. Nel caso del terreno, infatti, la data d’acquisto non può essere successiva all’anno dal momento dell’alienazione, ma non ci sono vincoli in caso per l’acquisto precedente: il contribuente, infatti, può anche sfruttare un terreno di cui è in possesso già da anni.

In questo caso, a fare fede sarà l’inizio dei lavori sul terreno scelto entro un anno dall’alienazione. Non è necessario che l’immobile venga ultimato entro un anno: per poter mantenere le agevolazioni è sufficiente che entro tale arco temporale sia presente un rustico del fabbricato con mura perimetrali e copertura.

Vendere casa prima dei cinque anni: la plusvalenza

Un altro elemento al quale il proprietario deve prestare attenzione per poter mantenere le agevolazioni fiscali per la prima casa è la plusvalenza. Per poter mantenere le agevolazioni, il venditore deve aver mantenuto la residenza nell’immobile per più di metà del periodo in cui è stato proprietario. In caso contrario, dovrà sostenere la tassazione sulla differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo d’acquisto aumentato delle imposte e delle spese sostenute. Il problema non si pone, invece, se il prezzo di vendita non supera quello d’acquisto.

Se desideri vendere o comprare casa, contatta SIM Immobiliare (+39 0321 331737).

Continua a leggere ...

Quali sono i tempi di consegna di un immobile dopo la vendita?

by Simonetta Bacchiega on , No comments

Arrivati al rogito, di solito compratore e venditore tirano entrambi un sospiro di sollievo: il documento attesta che la vendita dell’immobile è avvenuta e tutto è andato a buon fine. In realtà, questo è il momento di rilassarsi solo se tutto è stato stabilito a dovere, compresi i tempi di consegna dell’immobile. In caso contrario, si rischiano complicazioni alle quali nessuna delle due parti vuole andare incontro. Immagino voglia evitarle anche tu, vero? Continua a leggere e scopri come fare a stabilire i tempi di consegna dell’immobile, mettendo al sicuro la compravendita!

Continua a leggere ...

Trasforma la tua casa con lo stile Massimalista in 8 step

by Arch. Veronica Marchini on , No comments

Sei stanco delle tinte tenui e del bianco predominante imposto dallo stile shabby chic? Ora c’è una nuova tendenza alla quale guardare: lo stile Massimalista ti permette di trasformare la tua casa con un’esplosione di colore e creatività. L’esagerazione la fa da padrona all’interno della casa massimalista, ma attenzione: eccesso non significa caos incontrollato! Ecco alcune linee guida per evitare un effetto disordinato e per ottenere, invece, una casa vivace con equilibrio ed eleganza.

Continua a leggere ...

Come vendere casa con un mutuo in corso

by Redazione on , No comments

Un mutuo ipotecario prevede che sull’immobile venga iscritta un’ipoteca a garanzia della restituzione del debito, per tutta la durata del mutuo. Questo, però, non significa che è impossibile vendere casa con un mutuo in corso: la proprietà dell’immobile può comunque essere trasferita e venditore e acquirente possono scegliere tra diverse strade per saldare il debito e per eliminare l’ipoteca dalla casa. Vediamo tutte le possibilità.

Continua a leggere ...

Mutui, prezzi, tipologie di immobili: come sta il mercato immobiliare di Novara?

by Simonetta Bacchiega on , No comments

Abbiamo partecipato anche quest’anno alle indagini del Borsino Immobiliare per analizzare lo stato di salute del mercato immobiliare di Novara e di tutta la Provincia. Convenienza dei mutui, andamento dei prezzi, differenze tra le diverse zone della città: queste sono alcune delle informazioni attraverso le quali è stato possibile delineare un chiaro quadro del mercato, utile a tutti gli aspiranti compratori e venditori. Pronto a muoverti sul mercato in modo preparato per realizzare in fretta il tuo obiettivo?

Continua a leggere ...