comprare casa

All posts tagged comprare casa

Conto deposito al notaio: più sicurezza per chi compra casa

by Simonetta Bacchiega on , No comments

È in arrivo il conto deposito presso il notaio, una nuova forma di tutela per chi compra casa. La circolare del 29 Agosto del 2017 introduce la possibilità di richiedere il deposito del prezzo d’acquisto della casa al notaio, fino al momento della trascrizione del contratto di compravendita. Scopri cosa significa questa nuova opportunità e perché offre delle garanzie in più a chi compra casa.

Continua a leggere ...

Come vendere casa prima dei 5 anni

by Simonetta Bacchiega on , No comments

La necessità di vendere casa prima dei 5 anni dall’acquisto può far sorgere dubbi e timori: il rischio, infatti, è quello di perdere le agevolazioni prima casa, secondo le quali l’alienazione del bene non può avvenire nel primo quinquennio successivo all’acquisto. In realtà, vendere casa nei prima cinque anni senza perdere le agevolazioni fiscali è possibile: scopriamo insieme come fare.

 

Vendere casa prima dei 5 anni: quali svantaggi comporta

In linea generale, vendere casa prima dei 5 anni dall’acquisto comporta una serie di svantaggi per chi ha usufruito delle agevolazioni prima casa, poiché si dovranno sostenere dei costi dai quali si era stati inizialmente sgravati. La perdita delle agevolazioni comporta il versamento di:

  • imposta di registro
  • imposta catastale
  • imposta ipotecaria
  • sovrattassa pari al 30% delle imposte.

Esistono, però, dei casi particolari in cui questa norma non si applica ed è possibile mantenere le agevolazioni, anche qualora la casa venga venduta entro i primi cinque anni dall’acquisto.

Come vendere casa nei primi 5 anni e mantenere le agevolazioni fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 13/2017, ha chiarito che vi sono due casi in cui le agevolazioni prima casa vengono mantenute anche se l’alienazione avviene nei primi cinque anni dall’acquisto:

  • se il contribuente, entro un anno dalla vendita della prima casa, effettua l’acquisto di un altro immobile e lo destina ad abitazione principale
  • se il contribuente, entro un anno dalla vendita della casa, provvede ad acquistare un terreno sul quale costruire un immobile da adibire ad abitazione principale.Vendere casa prima dei 5 anni senza perdere le agevolazioni fiscali

Acquisto del terreno: il chiarimento dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha fornito un ulteriore, prezioso chiarimento a chi desidera effettuare una compravendita immobiliare cambiando l’immobile destinato a prima casa. Nel caso del terreno, infatti, la data d’acquisto non può essere successiva all’anno dal momento dell’alienazione, ma non ci sono vincoli in caso per l’acquisto precedente: il contribuente, infatti, può anche sfruttare un terreno di cui è in possesso già da anni.

In questo caso, a fare fede sarà l’inizio dei lavori sul terreno scelto entro un anno dall’alienazione. Non è necessario che l’immobile venga ultimato entro un anno: per poter mantenere le agevolazioni è sufficiente che entro tale arco temporale sia presente un rustico del fabbricato con mura perimetrali e copertura.

Vendere casa prima dei cinque anni: la plusvalenza

Un altro elemento al quale il proprietario deve prestare attenzione per poter mantenere le agevolazioni fiscali per la prima casa è la plusvalenza. Per poter mantenere le agevolazioni, il venditore deve aver mantenuto la residenza nell’immobile per più di metà del periodo in cui è stato proprietario. In caso contrario, dovrà sostenere la tassazione sulla differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo d’acquisto aumentato delle imposte e delle spese sostenute. Il problema non si pone, invece, se il prezzo di vendita non supera quello d’acquisto.

Se desideri vendere o comprare casa, contatta SIM Immobiliare (+39 0321 331737).

Continua a leggere ...

Come vendere casa con un mutuo in corso

by Redazione on , No comments

Un mutuo ipotecario prevede che sull’immobile venga iscritta un’ipoteca a garanzia della restituzione del debito, per tutta la durata del mutuo. Questo, però, non significa che è impossibile vendere casa con un mutuo in corso: la proprietà dell’immobile può comunque essere trasferita e venditore e acquirente possono scegliere tra diverse strade per saldare il debito e per eliminare l’ipoteca dalla casa. Vediamo tutte le possibilità.

Continua a leggere ...

Mutui, prezzi, tipologie di immobili: come sta il mercato immobiliare di Novara?

by Simonetta Bacchiega on , No comments

Abbiamo partecipato anche quest’anno alle indagini del Borsino Immobiliare per analizzare lo stato di salute del mercato immobiliare di Novara e di tutta la Provincia. Convenienza dei mutui, andamento dei prezzi, differenze tra le diverse zone della città: queste sono alcune delle informazioni attraverso le quali è stato possibile delineare un chiaro quadro del mercato, utile a tutti gli aspiranti compratori e venditori. Pronto a muoverti sul mercato in modo preparato per realizzare in fretta il tuo obiettivo?

Continua a leggere ...

Vendere casa per comprarne un’altra… dormendo sonni tranquilli

by Simonetta Bacchiega on , No comments

Vendere e comprare casa sono due passi impegnativi e lo diventano ancor di più quando devono essere compiuti contestualmente, o quasi: è il caso di chi desidera vendere casa per comprarne un’altra. Una situazione delicata, nella quale occorre sapere bene come muoversi e come organizzarsi per evitare il rischio di non riuscire a gestire correttamente i vari passaggi. Molti dei clienti che si rivolgono a noi per vendere casa e comprarne un’altra ci dicono di aver paura di vendere e dover lasciare il proprio immobile prima di averne trovato uno nuovo, oppure di trovare la casa perfetta senza però riuscire a vendere. Con una corretta pianificazione, però, è possibile gestire il cambio casa senza rischi, dormendo sonni tranquilli. Oggi ti spieghiamo come.

Continua a leggere ...

Vendere casa senza certificato di agibilità: rischi e possibilità

by Avv. Barbara Lentini on , No comments

Quando si decide di vendere casa è necessario recuperare una serie di documenti da allegare al contratto e da fornire all’acquirente: tra questi, anche il certificato di agibilità. Spesso capita che ci si renda conto dell’irregolarità o dell’assenza di alcuni documenti soltanto nel momento in cui si sta per effettuare una compravendita: può accadere anche con il certificato che dichiara l’immobile abitabile. A questo punto, scatta il timore: è possibile vendere casa senza certificato di agibilità? Come fare? Si incorre in sanzioni? Oggi vi aiutiamo a chiarire tutti questi dubbi.

Continua a leggere ...