SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Come scegliere l’agente immobiliare per vendere casa

by Simonetta Bacchiega on 30 Ottobre 2017 , No comments

Più è grande la città, più è probabile che aumenti anche il numero di agenzie immobiliari presenti. Nel momento in cui si deve prendere una decisione importante, quindi, ecco che sorge l’atroce dubbio: come scegliere l’agente immobiliare per vendere casa? Una domanda non da poco, visto che all’agenzia o al singolo agente si andrà ad affidare uno dei propri beni più preziosi e, con esso, spesso anche la realizzazione dei propri sogni.

E se ti dicessi che la scelta non è poi così complicata, perché tutti gli agenti immobiliari possono essere ricondotti a 3 tipologie principali? Eh sì, lasciate che ve ne parliamo noi che li conosciamo molto bene… dopotutto, facciamo parte della categoria da più di 25 anni!

Vendere casa con l’agente immobiliare entusiasta

Iniziamo dalla categoria che ogni venditore si augura: l’entusiasta. Eh sì, non è un po’ il sogno di tutti accogliere nella propria casa da vendere un agente immobiliare che subito se ne innamora e che inizia a prospettare una vendita semplicissima a prezzi esorbitanti? Eppure, delle tre categorie, questa è la più pericolosa.

L’agente immobiliare entusiasta non esita a promettere mari e monti, smanioso di accaparrarsi l’incarico di vendita, convincendo che vendere la tua casa sarà semplicissimo e che potrai guadagnarne perfino più di quanto hai speso tu, molti anni fa, per l’acquisto.

Sembrerebbe un sogno, invece può trasformarsi in un incubo, perché l’epilogo di questa storia purtroppo è già scritto: la casa rimarrà sul mercato più del tempo brevissimo inizialmente prospettato dall’agente, che inizierà a tentennare e mostrare meno fiducia, ad incolpare la crisi e il mercato, oppure addirittura la tua casa, evidenziandone difetti che prima non sembrava assolutamente avere notato.

Il risultato? Speranze fasulle infrante e tanto, tanto tempo perso, con il rischio che l’immobile perda valore e attrattiva rimanendo a lungo sul mercato. Vendere casa con l’agente immobiliare entusiasta diventa quindi impossibile, mancando qualsiasi reale capacità di valutare il mercato e la casa in modo realistico. Una delusione cocente, perché le promesse iniziali sono destinate a non essere mantenute.

Come scegliere l'agente immobiliare per vendere casa

Vendere casa con l’agente immobiliare rassegnato

Allora, potresti pensare, perché non affidarsi a qualcuno capace di sbattere in faccia al venditore tutta la crudezza della giungla immobiliare? Un agente che sottolinea le difficoltà del settore, che sa individuare i difetti della casa e non esita a metterli in luce, sarà un agente che eviterà di spingere per un prezzo troppo alto. Vero, ma non per questo i rischi di invenduto sono evitati!

L’agente immobiliare rassegnato non cerca di indorarti la pillola, è vero, ma nasconde dietro cause esterne la propria incapacità di vendere: quella che sembra l’esposizione della realtà, non è che una visione distorta tanto quanto quella dell’ottimista.

L’agente rassegnato sarà quello che, ad ogni tua proposta di prezzo, ti dirà di scendere; ad ogni domanda sulle previsioni dei tempi di vendita tentennerà o indicherà tempi lunghissimi. Se accetti di abbassare il prezzo della tua casa ben al di sotto del suo valore di mercato, però, ciò che farai pensare ai possibili acquirenti è che nel tuo immobile in vendita ci sia qualcosa che non va: genererai diffidenza e sospetto, allontanando anziché attrarre i potenziali interessati.

Il peggior danno fatto dall’agente immobiliare rassegnato è quello di confermare i propri infausti presagi: sbagliando le condizioni di vendita e partendo già convinto che la casa non si venderà, la vendità sarà difficilissima davvero e questo potrebbe convincerti a pensare che abbia ragione lui… Finché non ti accorgerai che altre case simili alla tua vengono vendute rapidamente e a prezzi più alti.

Vendere casa con l’agente immobiliare realista

Contro i danni del rassegnato e dell’entusiasta, per fortuna, esiste un rimedio: l’agente immobiliare realista. L’agente realista è quello che prima di farti grandi promesse o di distruggere le tue speranze analizza in modo accurato il mercato, analizza la tua casa e ne prepara una valutazione oggettiva.

Soltanto dopo aver fatto tutto questo ti aiuta a individuare il prezzo ideale, che scoprirai essere in linea con altri immobili con caratteristiche simili nella stessa zona. L’agente realista non cercherà di portarti mille visitatori, ma di portarti soltanto quelli giusti, quelli davvero interessati, poiché in cerca delle specifiche caratteristiche che danno valore al tuo immobile.

L’agente immobiliare realista, inoltre, non si limiterà a esprimere un giudizio o una valutazione tout court sul tuo immobile in vendita, ma ti aiuterà a individuarne le caratteristiche che possono essere appetibili e la tipologia di clienti potenziali che potrebbero apprezzarle. Niente convinzioni preconcette, dunque, ma solo un approccio analitico e basato sullo studio del mercato locale.

Preferisci sognare di vendere casa, oppure venderla per davvero?

A questo punto, se ancora hai qualche dubbio, non ti resta che rispondere a una domanda: preferisci sognare di vendere casa, oppure venderla per davvero? Se riesci a superare la tentazione di dare retta a chi ti dice ciò che desideri sentirti dire o a chi conferma i tuoi preconcetti mostrandosi sempre d’accordo con te, sono sicura che avrai la risposta già in tasca e saprai a quale tipologia di agente immobiliare affidarti.

Se vuoi vendere, comprare o affittare casa a Novara e provincia, contattaci o vieni a trovarci in agenzia, ti aiuteremo a far sì che il tuo desideri diventi realtà. Ci trovi sul sito SIM Immobiliare oppure al numero di telefono 0321 331737.

[mailchimpsf_form]

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation