SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Come difendersi dagli aumenti in bolletta a Novara

by Simonetta Bacchiega on 18 ottobre 2018 , No comments

È arrivato ottobre e, puntuale come un orologio svizzero, anche quest’anno si è portato con sé gli immancabili e temuti aumenti in bolletta trimestrali. Una spada di Damocle che pende sulla testa degli italiani ma con la quale non si è mai pronti a fare i conti.
L’ARERA (l’Autorità di Regolazione per l’Energia, Reti e Ambiente) ha stimato che gli aumenti che andranno ad intaccare i conti degli italiani saranno del +7,6% e +6,1% rispettivamente per energia elettrica e gas naturale.“L’aumento – ha dichiarato l’ARERA – è causato dall’eccezionale situazione di tensione nei mercati energetici in Europa”. Ai continui incrementi del costo di gas naturale e carbone, all’innalzamento del prezzo del gas trasportato via mare sul mercato asiatico e in parte allo stop in Francia di un numero di centrali nucleari poco meno inferiore alla totalità degli impianti sul suolo nazionale.
Per far fronte a tali aumenti l’ARERA ha prorogato il blocco degli oneri di gestione del sistema per un ulteriore trimestre, operazione che l’ente aveva già attuato per fronteggiare le variazioni di mercato dello scorso giungo.

Come tutelarsi quindi?

Abbiamo visto quali sono le cause di questo imminente salasso, ora però è bene capire come fare per evitare di trovarsi a contare le monetine di rame per il pagamento dei nostri comfort invernali.
La ormai larga diffusione di offerte del mercato libero dell’energia ci pone davanti ad una moltitudine di possibilità di scelte da considerare. Fare una scrematura per estrapolare da questo ventaglio di proposte quali sono le più vantaggiose è un primo passo verso il successo. In questo possono essere d’aiuto i siti online che fungono da veri e propri comparatori di tariffe.

Spesso i fornitori di energia che gareggiano sul mercato libero propongo contratti a durata con tariffe a prezzo bloccato per 12 o addirittura 24 mesi. Prima della scadenza del contratto il fornitore è tenuto a comunicare eventuali aumenti dei prezzi: in tal caso allo scadere del rapporto si è liberi di decidere se rinnovare l’accordo con la medesima struttura o rivolgersi ad una società in grado di formulare una proposta più allettante. È stato stimato che con le opportune attenzioni è possibile arrivare a risparmiare fino a 250€ sulle bollette di luce e gas in un anno.

Un dato importante sia per i proprietari di casa che desiderano contenere le proprie spese, sia per i proprietari che devono fare i conti con le bollette da addebitare agli inquilini dei propri immobili, che per forza di cose incidono sul prezzo dell’affitto e, di conseguenza, sull’appetibilità dell’immobile sul mercato.

Inoltre, tenere conto di queste informazioni è importante anche per i proprietari che scelgono di affittare casa lasciando agli inquilini la gestione delle forniture e delle bollette: poter indicare soluzioni per bollette economiche può aiutare a far superare ai potenziali inquilini la paura di dover sostenere spese molto elevate, magari per via dell’ampia metratura dell’immobile.

aumenti bollette

Ristrutturare casa a Novara è una soluzione?

Se si desidera ricorrere a soluzioni più stabili e durature nel tempo, senza dover necessariamente passare le proprie serate a consultare le migliori offerte di contratti sulla piazza, allora l’ipotesi più gettonata è quella di valutare degli interventi di ristrutturazione per la casa: in questo modo si aumenterà anche il valore dell’immobile, che potrà essere messo in vendita o in affitto a un prezzo maggiore rispetto a quello raggiungibile senza interventi di ristrutturazione, con alti consumi e molta dispersione.

Se si vuole ristrutturare casa a Novara è bene capire prima quali sono gli interventi più efficaci per raggiungere l’obiettivo che ci si è posti.

Per questo il portale www.simsoluzionicasa.it può venire in aiuto: mettiamo a disposizione dei nostri clienti una squadra di professionisti qualificati che potranno guidarvi in qualunque intervento vogliate affrontare. Per abitazioni particolarmente datate, tra i lavori più efficienti da valutare ci sono la sostituzione dei serramenti con modelli di nuova generazione, realizzati con materiali a più elevato isolamento termico.

Se la struttura della vostra casa lo consente, un altro intervento importante, anche se potrebbe sembrare più invasivo, è la posa del cappotto termico. Tramite l’applicazione di pannelli di materiali isolanti sui muri esterni o interni delle pareti della casa si otterranno notevoli risparmi in termini di sprechi di energia sia per quanto riguarda il riscaldamento invernale che per il mantenimento di temperature più fresche durante le calde estati. Anche la sostituzione di una vecchia caldaia con un modello più moderno contribuirà a limitare i danni morali da “apertura di bolletta”.

Vuoi vendere, affittare o comprare casa a Novara, senza perdere tempo e avendo la sicurezza di fare tutto nel migliore dei modi? Parlaci dei tuoi progetti, ti spiegheremo tutto quello che possiamo fare per te. Contattaci al 0321-331737!

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation