SIM Immobiliare: il nostro Blog

Leader a Novara per Vendere e Comprare Casa

Non ti auguriamo un buon anno. Ti promettiamo che lo sarà! Ecco perché

by Simonetta Bacchiega on 27 Dicembre 2021 , No comments

Un altro anno “anomalo” sta per concludersi e, mentre il 2020 è stato salutato come l’anno del lockdown, il 2021 si è meritato l’appellativo di “Anno della Pandemia”, i cui effetti sono ormai eclatanti anche nei trend del mercato immobiliare.

Il nostro non vuol essere il solito augurio di buon anno, ma una promessa che lo sarà davvero, soprattutto per chi deciderà di sfruttare questa particolare contingenza che caratterizza e caratterizzerà ancora per un po’ il mercato immobiliare.

Avere SIM al proprio fianco, poi, renderà la scelta di vendere o comprare casa a Novara ancora più conveniente.

Ti spieghiamo subito il perché!

Notizie dal mercato immobiliare nel 2021: grande fermento

Perché vendere casa nel 2022?

La risposta sta tutta nell’andamento del mercato di quest’anno, che ha registrato un +21,9% delle compravendite immobiliari in ambito residenziale.

Ecco il dato principale con cui l’OMI, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, descrive il terzo trimestre del 2021, raffrontandolo allo stesso periodo dell’anno precedente.

villetta con giardino a Novara

Anche il Terzo Rapporto 2021 sul Mercato Immobiliare di Nomisma parla di oltre 3,3 milioni di nuclei famigliari che, nel 2021, hanno iniziato la ricerca di una nuova casa, dando un grande impulso ad un mercato fermo da troppo tempo.

Ma a cosa è dovuta tutta questa ripresa in così poco tempo?

E perché, in base a queste informazioni possiamo aspettarci che il 2022 sarà un anno propizio per te se vuoi vendere casa?

Il Lockdown ha cambiato forma e collocazione della casa ideale

Durante il lockdown abbiamo dovuto fare i conti con l’inadeguatezza della nostre case: ciò che prima era tollerato, perché in casa si stava poco, è diventato insostenibile nei mesi durante i quali le nostre case ci hanno accolti (o meglio dire imprigionati!) per intere giornate, intere settimane, costringendo noi ad una convivenza forzata con i famigliari e le nostre case ad una trasformazione da semi-dormitori ad ambienti multifunzionali.

Lo smart working ha obbligato a trovare un angolo per lavorare, la DAD una stanza per seguire le lezioni, i ristoranti chiusi hanno evidenziato la difficoltà di dover cucinare tutti i giorni in uno spazio pensato per essere usato molto meno, i piccoli balconi, forse, hanno concesso una cantata con i vicini, ma non sono stati in grado di offrire lo svago che avrebbe dato un giardino e, in questo contesto, anche la vicinanza ai servizi è diventata un plus secondario.

Tutto questo, dunque, spiega un vero e proprio “risveglio delle coscienze” in ambito immobiliare, che ha fatto emergere esigenze tutte nuove in fatto di abitazioni.

Disposizione degli ambienti più funzionale, desiderio di più spazio e maggior importanza riconosciuta ad ambienti come la cucina, il giardino o il terrazzo rendono più appetibili zone in cui sia facile (e più economico) godere di superfici interne ed esterne più generose, anche a discapito della disponibilità di servizi.

Perché, se il lockdown è durato poche settimane, dire che ci ha cambiato per sempre non è un luogo comune ed è per questo che le consapevolezze, i desideri e le necessità maturati in quel periodo, riguardo alla propria casa ideale non hanno fatto altro che consolidarsi nei mesi successivi.

Ecco perché sono molte le persone che nel corso del 2022 si metteranno alla ricerca della propria casa ideale… Che potrebbe essere proprio quella che, invece, non fa più per te!

Previsioni per il 2022: ancora un anno favorevole per vendere e comprare casa

Un recente rapporto Nomisma evidenzia come le persone intenzionate a cercare casa siano il 12,8%, la maggior parte delle quali, però, dichiara di volersi muovere nei prossimi mesi.

Se vuoi vendere casa, i prossimi mesi potrebbero essere i migliori per mettere il tuo immobile sul mercato e ottenere risultati in breve tempo!

appartamento luminoso a novara

Vendere casa a Novara nel 2022: la tua casa si venderà da sola?

Il fatto che le condizioni per vendere casa siano particolarmente favorevoli, però, non significa che la tua casa si venderà da sola. L’aumento di persone che cercano casa porta con sé anche un aumento dell’offerta, per un mercato in generale fermento.

All’interno di esso, occorre sapersi orientare e fare i passi giusti!

Scegliendo professionisti come SIM Immobiliare, i risultati in fatto di tempi e prezzo di vendita saranno davvero da record nell’anno che verrà. E sai perché?

Perché, già in condizioni normali, noi vendiamo la tua casa in una media di 58 giorni e al miglior prezzo. Non sono parole, ma fatti spiegabili e documentabili, che dipendono da un metodo di lavoro consolidato nel tempo che si basa su:

  • Un team di lavoro preparato e competente che può contare sull’esperienza trentennale della nostra agenzia
  • Un data base che conta sempre oltre 800 possibili acquirenti. Non si tratta semplicemente di persone interessate a comprare casa ma di acquirenti economicamente pronti all’acquisto e profilati secondo la tipologia di casa che cercano
  • La capacità di valorizzare il tuo immobile grazie al servizio di home staging
  • L’abilità di pubblicare annunci che parlano proprio al tuo target e lo raggiungono grazie all’utilizzo di tecniche di web marketing
  • L’organizzazione di Open House, che nel corso di tutto il 2021 hanno sempre riscosso un enorme successo
  • Il costante impegno ad aggiornarti sull’andamento del nostro lavoro e sui feedback ricevuti da chi visita la tua casa.

Quanto durerà ancora questo periodo nessuno lo può sapere, ma il nostro consiglio è quello di non riflettere troppo a lungo se si ha intenzione di vendere casa a Novara. L’85,2% di chi cerca casa in questo momento, infatti, si focalizza su centri con circa 100.000 abitanti, proprio come Novara, avendo però il grande vantaggio di essere molto comoda a grandi città, come Milano e Torino.

Comprare casa a Novara nel 2022: Superbonus e mutui

Il Sondaggio Congiunturale sul Mercato delle Abitazioni di Banca d’Italia, oltre a confermare che l’influenza della pandemia sulla domanda immobiliare agirà almeno fino alla metà del 2022, sottolinea anche come la proroga dei Bonus legati alla ristrutturazione delle case e la stabilità dei tassi sui mutui bancari siano elementi rilevanti.

Altro dato che emerge dal sondaggio di Banca Italia è quello secondo cui Il 71,3% delle compravendite è stato finanziato, nel 2021, con mutuo ipotecario che ha coperto il 77,8% del valore dell’immobile. Questo prova l’importanza di ottenere un mutuo ingente per chi acquista casa e lascia presagire che, se i tassi rimarranno stabili, ovvero quasi vicini allo zero, acquistare casa nel 2022 continuerà ad essere conveniente.

Ci pensi? Avere la possibilità di accedere facilmente a un mutuo a un tasso bassissimo per acquistare una casa tutta da plasmare intorno ai tuoi sogni, senza praticamente spendere un centesimo, grazie a incentivi come le detrazioni fiscali o lo sconto in fattura.

A queste condizioni, a che serve continuare a mettere i soldi da parte per racimolare un gruzzoletto prima di acquistare la casa che vuoi?

Incredibile vero? Talmente incredibile che sembra un sogno e i sogni, si sa, non durano mai troppo a lungo.

appartamento in vendita a Novara

Sembra inevitabile, d’altronde, che, con la ripresa economica, i tassi dei mutui torneranno a salire e le banche finanzieranno un valore sempre inferiore delle case acquistate.

Per quanto riguarda i bonus, le misure vengono confermate di anno in anno e, per ora, sappiamo solo che sono stati estesi a tutto il 2022, seppur dopo numerose discussioni. In fondo, si tratta di incentivi molto ingenti che non possono che essere momentanei e che, una volta raggiunto il loro obiettivo, cioè quello di far ripartire l’economia, iniziando dall’edilizia, verranno archiviati.

Se perdi troppo tempo a riflettere, rischi che qualcuno più audace ti soffi quella casa con una stanza in più e con quel magnifico terrazzo o, ancor peggio, potresti fare in tempo ad acquistarla, ma non a ristrutturarla potendo approfittare dei bonus fiscali, e quello sì che sarebbe un bel guaio!

Vendere o comprare casa è sempre una sfida di rinnovamento. Farlo con SIM nel 2022 è il miglior buon proposito di fine 2021.

Per questo ti auguriamo che tu possa in futuro ricordare il 2022 per la bontà degli affari immobiliari che concluderai, con SIM al tuo fianco.

La nostra agenzia immobiliare di Novara potrà aiutarti davvero a realizzare i tuoi progetti: lo dimostrano le tante testimonianze di chi già ha realizzato i propri sogni immobiliari insieme a noi. Leggi le loro storie e scopri cosa dicono di noi.

Se vuoi essere tu il prossimo cliente soddisfatto, contattaci al 0321-331737!

A presto,
Simonetta Bacchiega

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation