SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Vendere casa è più facile, con i giusti profumi

by Simonetta Bacchiega on 1 febbraio 2017 , No comments

In molti articoli ormai abbiamo parlato del tema dell’home staging e ci siamo soffermati sui piccoli miglioramenti da effettuare per riuscire a fare breccia nel cuore dei visitatori e per vendere casa facilmente. Spesso ci siamo concentrati su consigli utili a conquistare tramite gli occhi, ma… sapevi che anche il naso ha un ruolo importante nella formulazione di una prima impressione sull’immobile visitato? Oggi ti sveliamo qualche suggerimento per “prendere per il naso” i potenziali acquirenti… in modo positivo, ovviamente: scopri come farli innamorare della tua casa!

L’importanza dei profumi per vendere casa

Se leggi questo blog da un po’, ormai sai quanto la prima impressione sia importante e quanto la decisione di prendere in considerazione una casa o di scartarla venga effettuata in larga misura in modo inconscio, tramite un giudizio che si formula in pochi secondi dal primo ingresso. A formare questa impressione, che è anche la più forte e la più difficile da cambiare, concorrono tutti i sensi: la vista è fondamentale, ma anche l’olfatto ha un ruolo determinante.

Esistono profumi capaci di calmarci, altri di metterci in agitazione. Gli odori sgradevoli ci faranno percepire come sgradevole l’intero immobile, al contrario gli odori familiari e invitanti hanno il potere di farci sentire accolti e a proprio agio. Possiamo sfruttare questa caratteristica del nostro cervello per rafforzare l’impressione positiva, conquistando chiunque entri in casa nostra.

profumi per vendere casa

I profumi che parlano (bene) di noi

L’aria viziata o la puzza di fumo in una casa abitata, l’odore di chiuso in un immobile vuoto da tempo mandano un chiaro messaggio al nostro ospite: non è sufficientemente il benvenuto, perché non è stato fatto nulla per rendere l’ambiente accogliente. Poco importa se abbiamo curato ogni dettaglio per l’occhio: anche il naso avrà una sua opinione e la trasmetterà al cervello.

La prima regola fondamentale, dunque, è arieggiare gli ambienti prima della visita. Soltanto quando siamo certi che non ci siano odori sgradevoli residui possiamo passare all’uso di qualche profumatore nelle stanze, senza esagerare: i profumi troppo intensi possono infastidire. Meglio scegliere una sfumatura delicata e utilizzare la stessa per ogni ambiente.

i profumi per vendere casa

Accanto a queste regole generali, ci sono dei piccoli tocchi ulteriori che ci possono aiutare. In particolare, possiamo giocarci una carta speciale in cucina. Qui, nel luogo della convivialità e della famiglia, funziona molto bene far percepire un profumo invitante, come di pane o di biscotti appena sfornati. Possiamo scegliere di lasciare qualche biscotto sul tavolo per offrirlo ai potenziali acquirenti, magari passandoli per qualche minuto nel forno per lasciare che il profumo di diffonda nella stanza.

Se nel salotto amiamo profumi naturali e floreali, il bagno è il luogo nel quale ci aspettiamo la massima pulizia e attenzione all’igiene e per questo una profumazione riconducibile a prodotti per la pulizia ci darà una buona impressione.

Allo stesso modo, se desideriamo lasciar chiaramente intendere che nella casa sono stati fatti degli interventi di rimessa a nuovo, sarà un bene se un pizzico di odore di vernice sarà ancora presente durante la visita, purché non sia troppo pungente. Immediatamente, infatti, si avrà la percezione di un ambiente del quale ci si è recentemente presi cura.

Se desideri comprare, vendere o affittare casa a Novara, Sim Immobiliare (+39 0321 331737).

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

 

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation