SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Manovra correttiva 2017: le novità per chi compra e vende casa

by Simonetta Bacchiega on 24 luglio 2017 , No comments

La manovra correttiva 2017 è ormai giunta al termine del suo iter ed è diventata Legge: essa introduce importanti novità per chi compra e vende casa e, più in generale, per il settore immobiliare. Tra i temi toccati troviamo le detrazioni fiscali, gli interventi di adeguamento sismico e gli affitti brevi. Vediamo tutte le novità e le agevolazioni confermate più in dettaglio.

Manovra correttiva 2017 e detrazioni fiscali

La prima novità che vi segnaliamo interessa le detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici. È stata estesa fino al 31 dicembre 2021, per chi si trova nella no tax area (pensionati, autonomi e dipendenti), la possibilità di cedere la detrazione fiscale loro spettante ai fornitori che hanno effettuato i lavori condominiali per l’incremento dell’efficienza energetica. Inoltre, la manovra specifica che la detrazione può essere ceduta anche ad altri soggetti privati, come istituti di credito e intermediari finanziari. I cessionari hanno diritto a usufruire di un credito d’imposta pari alla detrazione ceduta, disponibile in compensazione in 5 quote annuali di pari importo.

Interventi per l’adeguamento sismico

Nelle zone a rischio sismico 1, le detrazioni per la riduzione del rischio sismico sono fruibili da coloro che effettuano interventi volti a determinare, per l’immobile, il passaggio a una classe di rischio sismico inferiore. Anche in questo caso, i soggetti beneficiari possono sfruttare la cessione del credito alle imprese che eseguono i lavori o ad altri soggetti privati, ad esclusione di istituti di credito e intermediari finanziari.

Voucher per lavori condominiali

La manovra correttiva 2017 introduce una novità che regolamenta i lavori condominiali svolti con carattere occasionale. Le persone fisiche o altri utilizzatori possono usufruire dei voucher per lavori condominiali tramite il Libretto Famiglia, acquistabile presso l’INPS o gli uffici postali. Il Libretto può essere utilizzato per il pagamento di piccoli lavori domestici, compresi i lavori di giardinaggio, di pulizia o di manutenzione; e i lavori di assistenza domiciliare ai bambini e alle persone anziane, ammalate o con disabilità.

Manovra correttiva 2017

Manovra correttiva 2017 e affitti brevi

Vi segnaliamo, infine, un’ultima novità che riguarda l’immobiliare, ovvero la regolamentazione degli affitti brevi. È entrata in vigore l’imposta speciale che prevede il pagamento della cedolare secca del 21% per tutti gli affitti brevi, inferiori ai 30 giorni, stipulati da persone fisiche o tramite soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali online. La nuova imposta andrà a sostituire quella dell’Irpef e quella di registro che i proprietari degli immobili in affitto sono tenuti a pagare alla fine dell’anno tramite la dichiarazione dei redditi. La novità introduce dunque una semplificazione a sostegno degli affitti.

Se desideri vendere o comprare casa, contatta SIM Immobiliare (+39 0321 331737).

Iscriviti alla Newsletter
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation