SIM Immobiliare: il nostro Blog

La più grande Agenzia Immobiliare indipendente di Novara

Comprare la casa perfetta: sicuri di conoscere le vostre priorità?

by Simonetta Bacchiega on 13 Dicembre 2018 , No comments

Avete finalmente deciso di fare il grande passo e comprare la casa dei vostri sogni a Novara? Quando avete cominciato a parlarne vi siete trovati d’accordo su molte cose, ma quando avete iniziato a cercare casa e a fare sul serio, probabilmente sono saltate fuori mille incomprensioni.

  • Vi siete accorti che uno vuole tornare a vivere in campagna e l’altro vuole rimanere in città?
  • Che lui vuole una casa con un garage dove mettere al riparo la sua amata auto, anche se tu quella maledetta auto vorresti fargliela vendere, perché ormai è inutile averne una di proprietà e preferisci vivere green?
  • Lui vuole un giardino verde e folto di piante da potare con la sua motosega antistress, quando tu vuoi invece un attico in centro con terrazza? Ti ci vedi già su una sdraio sorseggiare un drink nelle calde sere estive?

Beh, mantenete la calma e lasciate piatti e coltelli al loro posto.

Noi di Sim Immobiliare, in tutti questi anni di attività come agenzia immobiliare a Novara, di coppie in disaccordo ne abbiamo viste un’infinità e, se vi può tranquillizzare, nessuno dei nostri clienti è mai finito dietro le sbarre per una rissa col coniuge…
Lasciate che vi raccontiamo la storia di Claudia e Michele, una coppia di clienti alle prese con l’acquisto della loro prima casa e non proprio in accordo su tutto.

Il primo appuntamento in agenzia e le certezze… non troppo solide

Claudia e Michele, 28 anni lei e 30 lui, hanno trascorso un lungo periodo di felice convivenza in un appartamento in affitto che, dopo tanto tempo, ha iniziato a farli sentire stretti. Hanno quindi deciso di venire a trovarci con l’intento di riuscire finalmente a stabilirsi in una nuova casa.

Una casa che fosse in tutto e per tutto la loro, senza limiti né rinunce, insomma un luogo da vivere fino in fondo. Quando sono arrivati da noi e si sono presentati raccontandoci un po’ del loro recente passato insieme, la prima cosa che abbiamo pensato è stata: “Questi sono proprio d’accordo su tutto! Mai come questa volta sarà facile accontentare dei clienti!”.

Beh, in realtà non è andata esattamente così. I due dopo un brillante inizio hanno dimostrato invece di non essere in totale sintonia su quelli che sono gli elementi distintivi di una casa: dimensioni, posizione, numero di locali… “Hai detto niente!” penserete voi.

Non è stato immediato, è vero, ma oggi possiamo dire, anche con una certa soddisfazione, che quei clienti alla fine hanno trovato la casa perfetta per loro e sono stati ancor più che soddisfatti: ecco come li abbiamo aiutati.

I desideri e le necessità nella mente di lui e di lei

Alla prima e forse più semplice e importante domanda che abbiamo fatto loro, infatti, Claudia e Michele si sono mostrati perfettamente allineati, il budget massimo è stato dichiarato con le loro due voci all’unisono… Ottimo inizio!

Proseguendo con la nostra indagine per approfondire le necessità e le preferenze della coppia però il nostro entusiasmo ha cominciato un po’ a vacillare: se entrambi erano infatti d’accordo sul dover trovare una casa che non richiedesse lavori da eseguire o ristrutturazioni da affrontare, con le successive domande i due giovani hanno cominciato a mostrare le prime divergenze.

Alla scrivania, davanti al nostro agente, sulla destra sedeva Michele che ci ha raccontato di come ormai fosse abituato da anni a raggiungere la sua officina fuori città in auto e che non ha nascosto di apprezzare la possibilità di avere un giardino.

Di fianco a lui Claudia, che invece è impiegata in un ufficio in centro Novara, ci ha fatto capire che avrebbe preferito non dover abbandonare la sana abitudine che aveva preso in questi anni di vita in piena città, ovvero di spostarsi con la sua fedele ed amata bicicletta d’epoca. Ci ha raccontato, infatti, che questa bici ha una storia tutta sua: è la stessa che suo nonno usava per spostarsi in campagna, quando lavorava nella sua azienda vinicola in Friuli.

Da questa nostalgica parentesi ha fatto capolino l’altro punto sul quale i due non avevano ancora riflettuto e che li ha visti trovarsi in disaccordo.

Claudia, a differenza di Michele che è un orgoglioso Novarese da generazioni, è partita dal Friuli per arrivare in Piemonte proprio per lui ma nella sua terra d’origine ha lasciato mamma e papà.

Ora che i suoi genitori hanno raggiunto la tanto agognata pensione, Claudia non vede l’ora di poterli ospitare più spesso per qualche giorno. Per questo vorrebbe trovare un appartamento, senza nessuna necessità di giardino o aree esterne per contenere i costi ma abbastanza ampio, con un bagno e almeno una stanza in più, da poter mettere a disposizione dei genitori per quando verranno a Novara dalla figlia.

Come fare chiarezza? L’intervento dell’agente di Sim Immobiliare

Dopo un breve ma intenso intervallo fatto di uno scambio di occhiate incendiarie tra i due, Michele ha espresso la sua volontà di assecondare le richieste di Claudia. Un piccolo passo avanti da parte loro è stato fatto: a questo punto sarebbe toccato a noi intervenire per aiutare i ragazzi a raggiungere il loro sogno.

Con un certo rammarico il nostro agente non ha potuto fare a meno di far notare ai giovani clienti che alcuni dei paletti che avevano fissato per la ricerca della loro nuova casa a Novara si ponevano in qualche modo in antitesi ad altri. Per evitare di diventare egli stesso il bersaglio di quegli sguardi minacciosi, ha cominciato a fare un po’ di chiarezza sulle loro necessità fondamentali.

È proprio questo uno degli aspetti fondamentali del nostro lavoro: accompagnare il cliente per tutte le fasi dell’acquisto della casa, instradandolo nella maniera corretta. Ponendo sempre le sue reali esigenze davanti a tutto, a volte andando anche contro a dei desideri espressi.

Sì, proprio così, perché non sempre quello che il cliente desidera è compatibile con le sue esigenze dichiarate ed è nostro compito fare in modo che una volta trasferitosi nella sua nuova abitazione, possa non comparire mai anche il minimo segno di pentimento.

La prima obiezione che abbiamo mosso alla coppia è stata che una casa in pieno centro città a quel prezzo non sarebbero mai riusciti a trovarla. Non allarmatevi, non perché le case in centro Novara siano fuori portata per le tasche dei più, piuttosto perché il budget di Claudia e Michele non era in alcun modo compatibile con le dimensioni e lo stato di conservazione da loro richiesto.

scegliere casa a Novara

Il duro compito dell’agente immobiliare: contraddire il cliente!

A questo punto, le priorità erano chiare: per prima cosa la casa da comprare a Novara non doveva richiedere alcun tipo di intervento iniziale, perché gli impegni lavorativi dei due non avrebbero consentito loro di seguire l’intero processo di ristrutturazione. Volevano inoltre che la casa fosse abbastanza grande da poter ospitare spesso i parenti anche per periodi ben più lunghi di un weekend, quindi Claudia e Michele avrebbero dovuto spostare il mirino della ricerca al di fuori del centro novarese.

Il nostro suggerimento è stato quello di preferire la ricerca di una casa vicina alla città ma posta al di fuori dei suoi confini. Questo avrebbe consentito loro di trovare una risposta a tutte le loro richieste e magari anche qualcosa in più, restando perfettamente entro i limiti di spesa imposti.

Non è stato facile, ma dopo i primi due appartamenti visitati in centro a Novara e con altri tre ancora ancora in programma nei giorni successivi, i ragazzi hanno deciso di vedere la nostra proposta che li scoraggiava così tanto.

Le prime due case infatti non erano adatte: se da una parte le dimensioni c’erano, dall’altra si trattava di appartamenti vecchi che i precedenti proprietari non hanno mai tentato di ammodernare.

Purtroppo per quel prezzo non si trattava soltanto di limiti estetici ma soprattutto di vecchi infissi poco isolanti, una caldaia inefficiente e lo spettro di imminenti lavori condominiali che aleggiava nell’aria. Chiusa la prima tornata, come dicevamo, abbiamo accompagnato Claudia e Michele a vedere una casetta indipendente in un paese alle porte della città.

Beh, cosa dire? È bastato un rapido tour per far risplendere di gioia gli occhi di Claudia mentre Michele, più parco e quasi incredulo, si è subito premurato di sincerarsi che il prezzo fosse in linea con le loro possibilità.

comprare casa a Novara

Comprare casa a Novara: il sogno impossibile è diventato realtà

Ebbene sì, la richiesta era perfettamente in linea: a dirla tutta, i ragazzi avrebbero risparmiato anche qualche migliaio di euro. Tre camere da letto, due bagni e perfino l’auspicato giardinetto per Michele erano lì, pronti per essere ammirati.

Sarebbe stato bello poter scattare una fotografia del sorriso di Claudia mentre, guardando Michele, diceva che la bicicletta l’avrebbe usata nel tempo libero. A questo punto, presa visione della reale situazione del mercato immobiliare, i due ancora nell’ingresso della casa ci hanno chiesto di annullare gli altri appuntamenti: avrebbero fatto subito un’offerta per non lasciarsela scappare.

Non è quindi servito portare i clienti a vedere case all’apparenza perfette per loro ma ampiamente fuori budget, sarebbe stata una inutile perdita di tempo anche per i venditori e, soprattutto, una fonte di grande delusione per Claudia e Michele. Per questo i ringraziamenti nei nostri confronti non si sono fatti attendere. “Senza il vostro parere – ci ha detto poi Michele – avremmo passato ancora mesi a trascorrere le serate su internet alla ricerca di qualcosa che non avremmo mai trovato, e magari non saremmo nemmeno riusciti a trovare i compromessi migliori per tutti e due!”.

Quindi, se state cercando casa, vi basterà varcare la porta del nostro ufficio e in un batter d’occhio ne uscirete con le chiavi della vostra nuova casa in mano… L’abbiamo sparata un po’ grossa eh?

In effetti sì, lo ammettiamo: è scientificamente provato che nessuna coppia sia mai riuscita nella mirabile impresa di firmare per l’acquisto della nuova abitazione al primo appuntamento in agenzia immobiliare.

Lasciate che vi diciamo un’altra cosa però: se state cercando casa e verrete a trovarci, noi siamo certi che riusciremo a soddisfarvi al 100%. Vi accompagneremo in tutto il percorso, dalla valutazione delle vostre richieste fino alla chiusura dell’affare e, se le vostre priorità non combaciano fin nel più piccolo dettaglio, la nostra esperienza saprà evitare che anziché una proposta di acquisto vi troviate a firmare una richiesta di divorzio 😉

Vuoi vendere, affittare o comprare casa a Novara, senza perdere tempo e avendo la sicurezza di fare tutto nel migliore dei modi? Parlaci dei tuoi progetti, ti spiegheremo tutto quello che possiamo fare per te. Contattaci al 0321-331737!

Comments

commenti

Join the conversation