SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Vendere casa a Novara con detrazioni fiscali in corso: ecco come fare

by Simonetta Bacchiega on 16 novembre 2018 , No comments

Con la nuova Legge di Bilancio 2019, le agevolazioni fiscali legate alla casa sono state riconfermate fino al 2021: se già ora sono molte le persone che sfruttano questi benefici, il loro numero continuerà probabilmente a crescere nei prossimi anni. Sempre più persone, quindi, si troveranno probabilmente nella condizione di voler vendere casa e di avere, al contempo, delle detrazioni fiscali in corso: come, fare quindi? La Legge prevede diverse opzioni: è infatti comunque possibile vendere casa a Novara anche con detrazioni in corso e alcuni dei benefici possono essere ceduti all’acquirente.

Quali sono i bonus fiscali per la casa?

La legge prevede che, a fronte di una spesa massima di 96000€, per lavori di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia, il contribuente possa recuperare il 50% della spesa in dieci anni sotto forma di detrazione Irpef.

Altre detrazioni riguardano la riqualificazione energetica degli edifici, il bonus verde destinato agli interventi su terrazzi e giardini e il bonus mobili: tutti questi benefici fiscali prevedono un arco temporale di circa 10 anni, pertanto è importante sapere se possono venire ceduti o se invece restano a carico del proprietario, anche al fine di determinare il prezzo di vendita dell’immobile.

vendere casa con detrazioni

Come comportarsi nel caso di vendita dell’immobile

Aver usufruito degli sgravi fiscali per una ristrutturazione non impedisce di vendere casa a Novara. Per evitare incomprensioni e far fronte a situazioni di questo tipo, l’Agenzia delle Entrate dichiara che, come contenuto nella circolare AE 25 del 2012, nel caso della vendita di un’immobile, anche il diritto alla detrazione di cui non si è usufruito, del tutto o in parte, viene automaticamente trasferito al compratore.

Il trasferimento però avviene solamente nel caso in cui la proprietà venga trasferita per intero: se venissero vendute solo singole quote o la nuda proprietà, allora le detrazioni resterebbero in capo al beneficiario originale. Tutto questo non è comunque vincolante: la legge prevede infatti che questo automatismo decada di fronte a diversi accordi tra le parti in gioco.

Pro e contro del trasferimento delle detrazioni quando si decide di vendere casa a Novara

Come abbiamo già visto, chi sta giovando del bonus Irpef ma decide che è arrivato il momento di vendere la sua casa a Novara, potrà cedere insieme ad essa al compratore anche la restante parte delle detrazioni. A questo punto è opportuno capire se per il venditore è più vantaggioso chiedere di mantenere il ruolo di titolare della detrazione oppure lasciare che si concretizzi il trasferimento.

Per il compratore, ad esempio, potrebbe essere “strategico” rinunciare al trasferimento del bonus per acquisire un maggiore potere di contrattazione durante la trattativa di acquisto. Allo stesso modo, il venditore potrebbe valutare di conservare le detrazioni per ottenerne tutti i benefici oppure di cederle rendendo la propria richiesta economica più appetibile.

Bonus fiscale mobili e arredi: le detrazioni fiscali passano al compratore?

Coerentemente con il bonus ristrutturazione, anche in questo caso l’importo detraibile è pari al 50% della spesa in dieci anni. Varia invece l’importo massimo, che scende a 10000€. Oltre a ciò, cambia anche la clausola della trasferibilità della detrazione: in caso di vendita della casa a Novara, infatti, il venditore rimarrebbe in ogni caso titolare del bonus mobili.

Vuoi comprare o vendere casa a Novara? Se vuoi sapere subito cosa possiamo fare per te, contattaci al 0321-331737.

A presto,

Simonetta Bacchiega

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation