SIM Immobiliare: il nostro Blog

Tante case, una sola agenzia.

Agevolazioni Casa 2018: tutte le detrazioni e le possibilità di risparmio

by Simonetta Bacchiega on 23 febbraio 2018 , No comments

La Legge di Bilancio recentemente approvata ha confermato molte delle agevolazioni per la casa in essere nel 2017 e ne ha introdotte altre che permettono agli italiani che desiderano comprare, vendere o ristrutturare casa di risparmiare notevolmente. Abbiamo riassunto tutti i vantaggi fiscali dei quali puoi beneficiare nel corso dell’anno: leggi la guida alle detrazioni per la casa 2018 e inizia a risparmiare.

Bonus ristrutturazioni 2018

Anche quest’anno è stato confermato il Bonus Ristrutturazioni, che consente di detrarre fino al 50% delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione, fino a un tetto massimo di 96mila euro. Rientrano in questa categoria tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e le migliorie agli edifici. Come gli scorsi anni, il Bonus ristrutturazioni può essere richiesto da proprietari, nudi proprietari, titolari di usufrutto o di diritto di abitazione, locatari e comodatari.

Ecobonus 2018

Confermati anche gli incentivi per tutti gli interventi volti a migliorare le prestazioni energetiche degli edifici: in questo caso le detrazioni possono arrivare a coprire il 65% delle spese sostenute, con le stesse modalità di restituzione (dieci rate annuali di eguale importo) già rodate nel corso degli anni passati. Quest’anno, però, cambiano gli interventi rientranti in questa categoria. Si possono infatti detrarre:

• riqualificazione energetica di edifici esistenti
• interventi sull’involucro degli edifici
• installazione di pannelli solari
• acquisto e posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, fino a un valore massimo della detrazione di 100mila euro, a condizione che gli interventi producano un risparmio di energia primaria pari almeno al 20%.

Detrazioni per le caldaie

La legge di bilancio prevede che possa usufruire delle detrazioni anche chi sostituisce la caldaia, a condizione che vengano rispettati specifici requisiti di efficienza energetica per l’installazione di nuovi impianti: devono essere dotati di caldaie a condensazione di classe A e devono essere installate insieme a sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII. Per tutti gli impianti con caldaie a condensazione di classe inferiore alla A sono previste le detrazioni del 50% della spesa, mentre nessuna detrazione è prevista per chi installa caldaie non a condensazione rientranti in una classe inferiore.

Bonus mobili ed elettrodomestici

Confermate le detrazioni per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A, soggetti ad una detrazione del 50%, soltanto però se acquistati in relazione ad un intervento di ristrutturazione. Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.

Super bonus

Ecco un bonus riservato alle parti comuni degli edifici condominiali in zona sismica 1, 2 o 3. Si può richiedere l’agevolazione per lavori congiunti di riqualificazione energetica e sismica, con un risparmio totale che va dall’80 all’85% della spesa, a seconda del grado di riduzione del rischio.

 

Assicurazione sulla casa

Segnaliamo ora una importante novità: una detrazione Irpef legata ai premi per le assicurazioni stipulate relativamente a unità immobiliari destinate ad uso abitativo, con oggetto di rischio eventi calamitosi. Queste polizze sono inoltre esenti dall’imposta sulle assicurazioni.

Bonus verde

Detrazione Irpef del 36% per chi rende più vivibili i condomini. Il tetto massimo di spesa su cui si può chiedere la detrazione è fissato a 5mila euro. Le spese dovranno essere destinate a interventi quali: sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione di pozzi e realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. Leggi qui per saperne di più.

Cedolare secca al 10%

Ottime notizie per tutti i proprietari di case in affitto e per tutti gli inquilini: è stata prorogata per altri due anni la cedolare secca con aliquota al 10 per cento per i contratti a canone concordato: la cedolare secca consente di ridurre la tassazione per il proprietario e di accedere a un affitto a costo contenuto per l’inquilino.

Detrazione canone studenti fuori sede

Chiudiamo la nostra guida con un’assoluta novità, che riguarda le agevolazioni riservate agli studenti universitari fuori sede. La detrazione Irpef del 19% è stata infatti estesa anche a chi studia in un comune che si trova all’interno della stessa provincia ed è ridotto a 50 km per gli studenti residenti in zone montane o disagiate, anziché il limite dei 100 previsto negli scorsi anni.

Se vuoi vendere, comprare o affittare casa a Novara e provincia, contattaci o vieni a trovarci in agenzia. Ci trovi sul sito SIM Immobiliare oppure al numero di telefono 0321 331737. [mailchimpsf_form]

Comments

commenti

Related Posts

Take a also a look at these posts

Join the conversation